Cosa fare se si ha un contratto che prevede 4 ore di lavoro mentre se ne lavorano 13?

[Domanda di Maria Antonietta, 01/08/2012] Salve lavoro con contratto determinato, sul contratto faccio quattro ore di lavoro ma in realtá ne faccio tredici. Mi posso licenziare per giusta causa? Cosa devo fare e cosa rischio?

Risposta: Non capisco se lei voglia comunque dimettersi o meno, in quanto potrebbe comunque rifiutare di prestare attività lavorative ulteriore rispetto alle ore previste per contratto. Ad ogni buon conto, qualora la prestazione lavorativa venga effettuata in maniera continuativa a tempo pieno e non parzialmente, anche se con modalità diverse rispetto alle iniziali pattuizioni, può chiedere ed ottenere la trasformazione la trasformazione del rapporto di lavoro part time in rapporto a tempo pieno “nonostante la difforme, iniziale, manifestazione di volontà delle parti” (non è infatti “necessario alcun requisito formale per la trasformazione di un rapporto a tempo parziale in rapporto di lavoro a tempo pieno, bastando in proposito dei fatti concludenti, in relazione alla prestazione lavorativa resa costantemente secondo l’orario normale, o, addirittura, superiore”); oppure chiede la condanna dell’azienda al pagamento della normale retribuzione contrattuale.
Stampa Pagina Invia Email