Se l'azienda propone al dipendente il licenziamento per giusta causa per percepire poi l'assegno di disoccupazione, che conseguenze possono esserci?

[Domanda di Angelo, 13/08/2012] L'azienda per cui lavoro mi ha dato la possibilità di un licenziamento per giusta causa per percepire poi l'assegno di disoccupazione, ma tale cosa risulterà poi nelle mie future ricerche di impiego?

Risposta: Senz'altro nella ricerca di una nuova occupazione emergerà che l'ultimo rapporto lavorativo è stato interrotto a seguito di licenziamento per giusta causa. Meno discriminante sarebbe invece un licenziamento per giustificato motivo oggettivo, ossia determinato da ragioni inerenti l’organizzazione del lavoro dell’impresa, come una crisi aziendale, la cessazione dell’attività e, anche solo, il venir meno delle mansioni cui era in precedenza assegnato il lavoratore, senza che sia possibile il suo "ripescaggio".
Stampa Pagina Invia Email